Nella serata di ieri i poliziotti della volante del Commissariato di Corigliano Rossano, unitamente al colleghi del Reparto prevenzione crimine Calabria Settentrionale, hanno tratto in arresto un 37enne del luogo, in flagranza, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio.

Si tratta di F.P., coriglianese e con precedenti specifici proprio per droga. Durante un servizio mirato di prevenzione e repressione proprio del fenomeno dello spaccio nelle zone della movida di Corigliano Rossano, l’uomo veniva individuato dagli agenti mentre transitava nella zona con la propria autovettura. E in forza dei suoi precedenti, i poliziotti hanno proceduto ad effettuare una perquisizione veicolare a seguito della quale sono state rinvenute alcune dosi d’eroina.

Successivamente la perquisizione è stata estesa anche presso il domicilio del 37enne, nel corso della quale sono stati rinvenuti un bilancino di precisione ed altra sostanza stupefacente del tipo marijuana già suddivisa in dosi per la cessione, per un totale di circa 5 grammi, una somma di denaro contante pari a 125 euro in banconote di piccolo taglio, ed altro materiale utile al confezionamento delle dosi.

 

Di admin