Un nuovo sospetto caso di malasanità. È accaduto durante la giornata di mercoledì scorso presso la divisione di Cardiologia del presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” di Corigliano Rossano (foto), ma la notizia è trapelata soltanto poco fa. Un paziente è deceduto mentre si trovata ricoverato in reparto dopo uno stato d’urgente rianimazione rivelatosi inutile.

Si tratta d’un anziano signore di 86 anni, A. R., residente nel piccolo Comune di Albidona, nell’Alto Jonio cosentino. I suoi familiari hanno sporto una circostanziata denuncia contro i medici che l’avevano in cura. Una denuncia presentata ai carabinieri della locale Stazione e finalizzata a fare chiarezza sulle esatte cause dell’inaspettato decesso dell’uomo.

La salma si trova ora presso l’obitorio ospedaliero su disposizione del magistrato di turno presso la Procura di Castrovillari investito del caso da parte degl’investigatori dell’Arma che conducono le indagini ed hanno acquisito agli atti la cartella clinica. L’autopsia, già fissata, è stata programmata per lunedì 2 luglio prossimo da parte del medico legale incaricato dallo stesso magistrato.   

 

 

Di admin