Nessuno ha visto e sentito nulla, ma il qualcuno che ha agito deve aver fatto per forza molto rumore per fracassare i vetri di quella Fiat Punto di servizio della Polizia municipale della Città di Corigliano Rossano, servendosi verosimilmente d’una grossa pietra o addirittura d’una spranga.

È successo durante la serata di sabato 23 giugno scorso – ma la notizia è trapelata solo in queste ultime ore – nella già popolosa frazione marina di Schiavonea in questo periodo popolatissima di giorno per l’inizio della stagione dei bagni al mare ed ancor più di sera per i tanti ristoranti, pizzerie e locali d’intrattenimento vari che da qualche settimana hanno riaperto i battenti per l’estate.

La pattuglia dei vigili aveva lasciato l’auto parcheggiata sul lungomare e si trovava in servizio “appiedato” nei pressi di Piazzetta Portofino, il centro di gravità permanente della movida locale. Al ritorno nei pressi dell’auto, poco dopo le 21,30, l’amara sorpresa della vettura distrutta dagl’ignoti vandali che hanno agito indisturbati e senza che nessuno abbia provato a sventare l’oltraggioso danneggiamento contro il corpo di Polizia municipale e contro la città tutta attraverso l’atto vandalico contro un bene pubblico. Sul caso il Comando della Municipale ha sporto denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini.

       

 

 

 

 

Di admin