Ci sono anziani del Sud Italia che non hanno dubbi. Specie se viaggi per il Golfo di Taranto tra la Basilicata e la Puglia. Puntano il dito verso il confine con Rocca Imperiale e sentenziano, decisi: «I calabresi hanno ucciso Gesù Cristo». È un dire popolare diffuso in alcune campagne materane, per esempio. Una leggenda (affatto veritiera) che i più anziani conservano nella propria memoria.

Una credenza capace di rendere antipatica la Calabria già nelle case dei propri vicini. Pure se non sempre è chiaro il senso di un simile sentimento. Come non lo è la base – culturale e storica – di un atteggiamento del genere. Perché una diceria del genere non può avere fondamento. O no?
Invece no, appunto. Qualcosa c’è alla base di questo sentire popolare. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Di admin