Da qualche settimana, presso la sede dell’Associazione per i diritti degli anziani (Ada) di Corigliano Scalo, nella città di Corigliano Rossano, è attivo il Centro diurno per malati d’Alzheimer, il cui direttore scientifico è il dottor Angelo Gallo, primario del presidio ospedaliero “Guido Compagna” di Corigliano.

L’idea progettuale è nata dalla constatazione che il numero degli ammalati purtroppo è elevato e col trascorrere degli anni è in continuo aumento. I costi sociali di questa patologia sono altissimi, tanto che spesso s’afferma che, laddove è presente, tutta la famiglia s’ammala d’Alzheimer, e la situazione peggiora in un contesto territoriale in cui, come a Corigliano, esistono famiglie al di sotto della soglia di povertà. L’idea dell’Ada di Corigliano è quella che si deve fornire sostegno concreto alle famiglie del territorio sulle quali ricade tutto il peso della malattia. I familiari o i parenti dei malati riequilibrano la loro vita su quella del malato. Un impegno quotidiano, continuo che  comporta un investimento economico – in un contesto territoriale già precario – psicologico ed emotivo. Il Centro diurno dell’Ada ha strutturato il suo intervento a favore dei malati e delle famiglie in tre fasi. La prima all’interno del Centro polifunzionale, con gli operatori professionisti coinvolti che adottano terapie specifiche per la riabilitazione dei malati e un aiuto psicologico alle famiglie. Per i malati, nello specifico,si fa riferimento alle terapie non farmacologiche, agli interventi di riabilitazione cognitiva, alla musicoterapia, all’agroterapia, alla cultura-terapia. Per i familiari si fa riferimento alle attività di auto-mutuo aiuto. La seconda fase è l’assistenza domiciliare, grazie alla collaborazione della Cooperativa Azzurra 2. La terza fase consiste nella realizzazione d’attività socio-culturali. Grazie alla disponibilità di diversi professionisti che hanno già dato il loro consenso, a cui potranno partecipare malati, familiari e la comunità di Corigliano, vengono realizzati laboratori di musica, ginnastica dolce, informatica e gastronomia. Ogni laboratorio è condotto da uno specialista della materia. Il Centro diurno è ubicato in Via Giacomo Leopardi, all’interno del giardino pubblico situato di fronte alla Chiesa di Maria Santissima Immacolata.

 

Di admin