Affiora un clima di costernazione e di nervosismo in questi giorni tra alcune forze politiche e sociali della nuova Città di Corigliano Rossano in merito alla notizia, diffusa nei giorni scorsi da parte del commissario straordinario attualmente alla guida dell’ente, Domenico Bagnato, sull’imminente adozione da parte dei Comuni interessati del Piano strutturale associato, il nuovo strumento urbanistico della Sibaritide di cui il Comune di Corigliano Rossano è capofila.

«Preso atto della conclusione del procedimento per l’acquisizione delle autorizzazioni necessarie per determinarsi ai fini dell’ultimo step previsto – ha informato il commissario Bagnato (nella foto col prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao) si procede ormai verso l’adozione congiunta dello strumento». Bagnato nei giorni scorsi ha presieduto una riunione della “cabina di regia” del Psa, nella sede territoriale rossanese del Comune, riunione che ha condiviso un percorso che porterà a breve alle assisi contestuali dei Consigli comunali per perfezionare formalmente e definitivamente l’iter avviato undici anni fa. Oltre a Bagnato erano presenti il sindaco di Calopezzati Franco Cesare Mangone, il commissario straordinario del Comune di Cassano Jonio Rita Guida, l’assessore del Comune di Crosia Giovanni Greco, oltre ai funzionari ed ai dirigenti comunali che compongino l’Ufficio del Psa. Ma, a giudizio d’alcuni importanti esponenti di forze politiche e sociali di Corigliano Rossano, «Non è un fatto opportuno che sia un commissario e non il prossimo Consiglio comunale quando esso sarà eletto ed entrerà in carica, ad occupasi di qualcosa che determinerà la strutturazione urbanistica futura della nuova città. Già il Psa era discutibile quando venne progettato – sostengono – e con la fusione dei due ex Comuni di Corigliano Calabro e di Rossano è divenuto addirittura obsoleto, dal momento che il suo contenuto era stato concepito per due città differenti e non già per una città unica». E sulla scorta di tali considerazioni s’annunciano iniziative.       

 

Di admin