«In merito all’articolo a sua firma»: così esordiscono i cinquestellini di Corigliano Calabro (nella foto, Rosa Silvana Abate) i quali, però, ben si guardano d’entrarvi nel merito: http://www.altrepagine.it/index.php/notizie/329-corigliano-per-i-cinquestellini-gli-asini-volano. Ai cinquestellini vogliamo ribadire che la «descrizione e la ricostruzione dei fatti ivi riportate» provengono dai loro stessi ambienti, che noi abbiamo fatto – come sempre – il nostro mestiere di cronisti, e, soprattutto, che non è al giornalista che essi devono dare una «risposta» o più risposte, bensì ai tanti cittadini-lettori dello stesso giornalista.

Decliniamo, perciò, l’invito «a leggere, cronologicamente ed attentamente» i loro articoli che hanno ad argomento il tema della fusione istituzionale ed amministrativa tra i Comuni di Corigliano Calabro e Rossano, e, poiché «il tutto» ci risulta piuttosto chiaro, non prenderemo il «previo appuntamento» (è uno studio legale o medico?) col loro portavoce Francesco “Ciccio” Sapia col quale sempre ben volentieri abbiamo modo di scambiare qualche piacevole interlocutorio caffè. Noialtri non abbiamo bisogno di rasserenarci in alcun modo in merito alle loro palesi contraddizioni politiche – lauree o meno, onestà e senza libri paga compresi – né di «cercare scheletri in altri armadi»: noi facciamo i giornalisti, i becchini stanno sulle Pagine Bianche e non su AltrePagine.it!

Ciò detto, non ci resta altro che salutare cordialmente i nostri lettori ed i cinquestellini coriglianesi riportando – qui sotto – tanto la loro inutile (sempre ai lettori) nota di «risposta» quanto quella diffusa proprio ieri sera da parte dei loro amici (?) di Rossano, i quali sulle questioni aperte dall’attuale dibattito sulla fusione istituzionale ed amministrativa tra i Comuni di Corigliano Calabro e Rossano la pensano assai diversamente. E se non sono, i primi, riusciti a convincere i secondi sul «Vaso di Pandora confezionato ad arte» allora gli asini volano davvero e le galline davvero abbaiano!  

 

Risposta a Fabio Buonofiglio

In merito all’articolo a sua firma, pubblicato su questo Blog, in cui scrive del m5s di Corigliano Cal., ci preme sottolineare che la descrizione e la ricostruzione dei fatti ivi riportate, sono alquanto fantasiose e prive di fondamento. La invitiamo a leggere, cronologicamente e attentamente, i nostri articoli sulla fusione, se vuole capire l’evoluzione dei fatti e della nostra posizione in merito. Se il tutto ancora non dovesse risultarle chiaro, la invitiamo a venire, previo appuntamento da concordare col portavoce Francesco Sapia, presso la nostra sede, ove le forniremo ulteriori chiarimenti; naturalmente, se vuole e se spinto, nel suo operato, dalla necessaria onestà intellettuale. Se verrà, tutti noi, compresi quelli che non si fregiano di una laurea ma che tanto hanno da dire a chi una laurea possiede, le dimostreremo cosa significa fare “politica” onestamente e senza essere sul libro paga di alcuno. Ci viene da pensare che i “quindici”, come lei ci definisce, abbiamo sollevato il coperchio del Vaso di Pandora, confezionato ad arte. Si rassereni e vada a cercare scheletri in altri armadi. Nel nostro, troverà soltanto un gruppo di persone che, sottraendo tempo al proprio lavoro ed alle proprie famiglie, cercano di dare il proprio contributo, nel rispetto della legalità, gratuitamente e nei limiti delle proprie possibilità e competenze, per il miglioramento della propria città. Troverà tutto questo in ognuno di noi, al di là del titolo di studio e del certificato di matrimonio.

IL M5S di Corigliano Calabro

 

Meetup Rossano Pentastellata: fusione, la scelta spetta al popolo 

Art.1 della Costituzione: “La Sovranità appartiene al Popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”. Secondo tale principio di Sovranità popolare, i cittadini hanno il diritto di esercitare, con il voto, una delle più alte forme di democrazia diretta, cioè il Referendum Popolare. Il 22 ottobre i cittadini di Rossano e Corigliano saranno chiamati a esercitare tale diritto con il Referendum consultivo sulla fusione fra i due comuni. Per questo motivo, per fare chiarezza e informazione sulle ragioni del Sì e del No alla fusione, saranno organizzati una serie di incontri in piazza e un evento con giuristi esperti in materia, che illustreranno ampiamente l’iter procedurale della fusione fra comuni. I Cittadini hanno il diritto di scegliere, consapevolmente, il loro futuro. Gli attivisti del Meetup Rossano Pentastellata saranno al loro fianco in questa scelta, qualsiasi essa sia.

Meetup Rossano Pentastellata

Di admin