È l’ora di pranzo quando nelle caselle e-mail del Blog di Corigliano e d’un altro blog giunge un’e-mail. A scrivere è tale “Marco Russo”, il suo indirizzo e-mail è “info7911@yahoo.com”. Il testo (copiato e incollato) è il seguente:

«In data odierna il Sindaco, dott Giuseppe Geraci, ha sporto querela, presso la Caserma dei Carabinieri di Corigliano Scalo, nei confronti del Sig Fabio Buonofiglio. L’atto si è reso necessario a seguito degli ultimi articoli pubblicati nei blog locali dal Sig Buonofiglio, nel corpo dei quali vi si può leggere, oltre a varie gravi offese ed insinuazioni verso il Sindaco e la sua amministrazione, anche un pericoloso invito dello stesso, rivolto ai lettori, di adoperare violenza di vario genere nei confronti degli amministratori stessi al fine di far valere le loro pretese e ragioni».

A “Marco Russo” chiariamo subito che noi col sindaco Giuseppe Geraci non abbiamo frequentato insieme né scuole di qualsiasi ordine e grado né università, ma che di dottori ne viviamo a migliaia a Corigliano Calabro e nel mondo. Considerata l’e-mail farlocca diffusa dagli stessi ambienti del sindaco Geraci e da quella sua stessa cricca che si autoconferma farlocca – come potrebbe essere diversamente?! – a noi, giornalisti, compete di verificare la veridicità della notizia fornita ai blog dall’ormai mitico “Marco Russo”. La notizia, invero, ci sembra verosimile.

E, dopo aver sentito le nostre accreditate ed autorevoli fonti, ne troviamo conferma, anche se per leggere l’atto di querela ci toccherà d’attenderne la notifica che presto o tardi arriverà. Ma già sappiamo d’essere stati accusati, da parte del sindaco dottor Geraci (lui ai titoli ci tiene assai, noialtri non particolarmente), oltre che di diffamazione a mezzo stampa (per noi un classico come il “De rerum natura” di Lucrezio) pure d’istigazione a delinquere. Sì, carissimi lettori, il vostro giornalista preferito per il sindaco Geraci e la sua cricca è un delinquente che istiga alla delinquenza. In attesa dei ferri ai polsi, con cui avremo certamente una qualche difficoltà a battere su questa tastiera, qui sotto vi riproponiamo – confermandolo – l’articolo “incriminato” da Geraci.   

http://www.altrepagine.it/index.php/272-corigliano-la-svergognata-cricca-geraci  .

 

 

Di admin