Esce di casa nuda mentre l’appartamento brucia

 

Un fatto di cronaca dai contorni indecifrabili, misteriosi, quanto fragorosi. È accaduto stamane a Corigliano Calabro, nel cuore del centro urbano della popolosissima frazione Scalo. Siamo in un grosso stabile di recente costruzione di Via Santa Chiara, nei pressi del passaggio a livello ferroviario più centrale e proprio a ridosso dell’area di pertinenza della stazione ferroviaria.

Sono le 11,30 quando dal portone dello stabile esce di corsa ed urlando una ragazza, fino a una settimana fa lì residente con un’amica e trasferitasi in un’altra zona della cittadina jonica. È completamente nuda I.N., 32 anni, del luogo e frequentante un corso professionale. La ragazza invoca aiuto e grida d’essere stata violentata: «Lui è ancora in casa, fermatelo, è lì dentro e vi sta appiccando fuoco!».

I testimoni sentono il puzzo di bruciato, alzano lo sguardo al terzo piano e vedono delle fiamme. Allertano immediatamente vigili del fuoco e carabinieri, mentre una signora prende in casa una coperta per coprire il corpo nudo della giovaneche invoca aiuto.

Sul posto giungono in men che non si dica pompieri, carabinieri, vigili urbani e un’ambulanza. I primi insieme ai secondi fanno irruzione all’interno dell’appartamento, i primi per spegnere e domare l’incendio che s’era già consistentemente sviluppato, i secondi per cercare il presunto violentatore. Ma all’interno dell’appartamento in fiamme non trovano nessuno. Forse l’uomo s’era già dileguato. 

La ragazza viene trasportata presso il Pronto soccorso dell’ospedale “Guido Compagna”, per essere visitata. Apparentemente sul corpo non reca alcun segno di violenza che possa far pensare ad un’eventuale costrizione fisica finalizzata ad una violenza carnale. Apparentemente. Attraverso il suo interrogatorio i detective dell’Arma in forza al Nucleo operativo sapranno decifrare, col conforto delle risultanze delle visite mediche, cosa sia o non sia accaduto realmente

Della presunta vittima si sa che avrebbe un fidanzato e che in precedenza avrebbe avuto una relazione con un uomo molto più grande di lei. Se gl’investigatori siano già sulle tracce di qualcuno non è dato di saperlo: sulla vicenda – per il momento – vige il più assoluto ed impenetrabile riserbo.    

Di admin